A.S.D. FREE DIVERS ITALY Codice Fiscale 97778820015                 Via Michelangelo 17 ALBENGA (SV) E-mail: info@freediversitaly.it
HOME CHI SIAMO IL DIVING LA PISCINA IMMERSIONI CORSI FOTO CALENDARIO

RELITTO QUED TIFLET (TIFLYS)

Profondità: 45/51 mt Difficoltà: impegnativa L’IMMERSIONE: La zona poppiera e’ in ottimo stato di conservazione e appare interamente ricoperta da fitti branchi di anthias. Scendendo lungo la fiancata si raggiunge la zona dell’elica da cui si può ammirare la sagoma della nave che, ancora in assetto di navigazione, si staglia nel blu del mare.Il mercantile e’ caratterizzato nella zona centrale da 2 grosse stive disposte 1 anteriormente e 1 posteriormente visitabili e comunicanti fra di loro tramite un passaggio accessibile ai sub. Se la restante parte del mercantile e’ ancora integro la zona di prua appare completamente divelta dal resto della nave e poggia con la fiancata sinistra sul fondo. Facile l’incontro con grosse aragoste e nel periodo invernale rane pescatrici. LA STORIA: La OUED TIFLET o come comunemente viene chiamata TIFLYS, era una nave da trasporto francese requisita durante il secondo conflitto mondiale dalla marina tedesca. Costruita con acciaio speciale, ad uso bellico nel 1939 presso i cantieri di Tolone, misurava 76 metri in lunghezza, 10 in larghezza ed aveva una stazza di 1369 tonnellate. L’affondamento: Il 14 gennaio 1943,mentre navigava al largo di Loano, venne avvistata dal sottomarino inglese P 212-HMS SAHIB agli ordini dell’ LT. J.H. Bromage, che portatosi ad una distanza di circa 750 metri, la silurò. La nave, colpita in pieno nella zona retrostante la prua, colò a picco in pochi minuti. I supestiti vennero salvati da due scialuppe degli abitanti della zona.
I RELITTI:
GUARDA IL VIDEO: